Tortine di riso

Risi1.low

Tetempo di preparazione e cotturampo di preparazione: 2 ore

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: ••

Ingredienti:

133 g tuorli

266 g crema pasticcera

160 g albumi

44 g zucchero

1333 g latte

267 g riso

267 g zucchero

44 g burro morbido

8 g sale

Frolla

Preparazione:

Cuocere su fuoco alto latte, riso, zucchero e sale fino alla cottura del riso, girando di tanto in tanto e facendo molta attenzione a non farlo attaccare sul fondo della pentola. A cottura ultimata aggiungere il burro morbido e mescolare fino a che sia ben sciolto e amalgamato al composto. Mettere quindi il composto ottenuto che risulterà molto cremoso a raffreddare in  un contenitore. (la temperatura ottimale dovrà essere di c.a 50°C) Nel frattempo unire crema pasticcera, tuorli e farina e mescolare energicamente con una frusta. Montare a parte gli albumi e lo zucchero ben fermi. Unire quindi alla crema di riso il composto di crema pasticcera, tuorli e farina e infine, con un movimento dall’alto verso il basso gli albumi, evitando di smontarli.Mettere il composto in stampini da muffins precedentemente foderati con la frolla e cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.

Risi2-low

Annunci

Zaleti o Zaéti

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà:•

Ingredienti:

200g farina di mais fine

150g farina 00

1 pizzico di sale

70g burro

1 uovo

50g zucchero

100g uvetta

1/2 cubetto di lievito di birra

scorza di 1/2 limone

PICT0055-low

Preparazione:

Mettere in ammollo l’uvetta in un bicchiere d’acqua; nel frattempo aiutandosi con una frusta unire il burro a pomata e lo zucchero. Aggiungere quindi l’uovo con il pizzico di sale sciolto in esso ed infine le due farine. In ultimo aggiungere l’uvetta precedentemente strizzata.

PICT0058-low

Dividere l’impasto in parti uguali; spolverare il tavolo con della farina e formare dei cilindri di uguali dimensioni.

PICT0062-low

Riporli in frigorifero per circa mezz’ora. Preriscaldare il forno a 180°C. Tagliare quindi dei piccoli cilindri di uguale dimensione e disporli su una teglia foderata con carta da forno ben distanziati tra di loro.

PICT0065-low

Cuocere i biscotti per circa 20 minuti.

PICT0089-low

Tutta colpa del forno!

Quando si ha la possibilità di lavorare in una cucina professionale, si comprendono immediatamente i problemi e i limiti di una cucina casalinga. Avendo frequentato un corso di un mese presso una scuola di Pasticceria, ho avuto il piacere di poter operare con tecniche e attrezzature all’avanguardia e devo dire che il ritorno nella mia cucina di poco più di 2 metri per 3 non sia stato affatto facile.

Ultimamente il mio problema si è concentrato sul forno. Proprio questa sera ho cucinato una focaccia la cui ricetta mi era stata data da un mio amico pugliese. Dopo un’ora di preparazione e due di lievitazione sono passata alla cottura e ecco: il mio lavoro era stato vanificato e la focaccia si era seccata. E questa non è stata la prima volta: un’altra occasione è stata quella di una torta di mele (la cui ricetta sarà presto postata su questo blog!) che invece non si era cotta nonostante l’avessi lasciata più di un’ora in forno.

Può essere veramente frustrante perché lavorazioni che a volte occupano un’intera giornata vengono vanificate per una cottura sbagliata.
Probabilmente tutto sta nel perseverare e riprovare, senza mai darsi per vinti.

E così farò…saprete presto i risultati!